Parabellum
Sic Parvis Magna

  • Centotrentatré anni fa, il 6 ottobre 1889, nel quartiere a luci rosse di Pigalle, a Parigi, veniva inaugurato quello che sarà per tutti il simbolo della Belle Époque, il Moulin Rouge. Il locale con il suo carattere sensuale e le misteriose atmosfere esotiche rappresentò sia per la Francia che per l’Europa un periodo di rinnovato splendore e spensieratezza dopo i difficili anni della guerra franco-prussiana, ultimo conflitto ottocentesco ad essere stato combattuto nel Vecchio Continente.

  • Centodiciotto anni fa, il 22 settembre 1904, il transatlantico italiano Principessa Jolanda affondava subito dopo il varo, avvenuto sul mare di Riva Trigoso, frazione di Sestri Levante in Liguria. La grande nave pesava 9.210 tonnellate, era lunga 141 metri e larga 17. Aveva due alberi, due fumaioli, due eliche, un motore da 12.000 cavalli e raggiungeva una velocità di 18 nodi. A bordo ospitava 100 posti in classe lusso, 80 in prima classe, 150 in seconda e 1.200 in terza.

  • L'eccidio Settantanove anni fa, il 19 settembre 1943, nella cittadina montana di Boves, in provincia di Cuneo, i nazisti compirono uno dei primi massacri civili in Italia dopo l’armistizio dell’8 settembre. Dopo che i partigiani della zona avevano ucciso un soldato tedesco durante un conflitto a fuoco, le SS incendiarono l’intero paese e uccisero venticinque persone, tra cui il parroco don Bernardi, il quale venne bruciato vivo.

    • Dopo le pressanti richieste di Kiev (e di Washington) la Germania, insieme ad altri paesi della NATO, si appresta a fornire agli ucraini gli MBT (Main Battle Tank) Leopard 2, resta da vedere quale versione verrà inviata. Vediamo come nasce e come viene aggiornato, nel corso degli ultimi 40 anni, il Leopard 2, asse portante della componente corazzata della maggior parte dei paesi facenti parte dell’Alleanza Atlantica. Alla fine degli anni ’60 dello scorso secolo, la Germania Federale e gli Stati Uniti decidono di sviluppare congiuntamente un nuovo carro da combattimento designato MBT-70. Tuttavia, nel 1970, il progetto viene annullato

    • Durante le ultime settantadue ore abbiamo assistito ad una stabilizzazione del fronte di Zaporizhzhia e l’iniziativa russa si è spostata su altri centri abitati di maggiore importanza. Per ora la situazione strategica globale in questa regione non è cambiata, ma in caso di successo russo verso Orichiv potremo assistere, come è capitato in qualche nostro passato aggiornamento guerra, a delle nuove riorganizzazioni ucraine che avranno un effetto anche su altri fronti. Continuiamo a monitorare la situazione a Kreminna, dove i combattimenti rimangono sulle stesse posizioni ormai da dieci giorni. Da sud di Donetsk, in data 25 gennaio, giungono informazioni di

    • L'Italia e la Germania appoggiarono per anni il nazionalismo arabo, allo scopo di indebolire il potere dei britannici in Medio Oriente. Il Gran Mufti di Gerusalemme Al-Husseini appoggiò pubblicamente la causa delle nazioni dell'Asse e il 10 ottobre del 1941 si recò a Roma dove incontrò Mussolini. Successivamente visitò Berlino per confrontarsi con Hitler, il leader dei nazionalisti arabi chiese ai due dittatori il loro appoggio per la formazione una nazione araba in Medio Oriente. Mussolini ribadì la sua assoluta amicizia nei confronti delle popolazioni musulmane (Il duce nel 1937 venne omaggiato da un capo arabo in Libia con la

    • I nuovi piani per l’autonomia energetica del Regno Unito (ma ora, ultimissime news, anche del gigante tedesco), guardano al Mar del Nord. Per il gas ma, soprattutto, per l’eolico off shore. Così da provare a dire addio al gas di Putin. La scorsa primavera il Governo Johnson aveva presentato un ambizioso programma energetico nazionale che puntava a far raggiungere al Regno Unito l’ autonomia energetica, obbiettivo di vitale importanza per l’economia del Paese, e quindi chiudere alle importazioni di petrolio e gas russi. Il Piano prevedeva un modesto aumento della produzione elettrica dal nucleare (che passerebbe dall’attuale 20 percento al

    • Durante le ultime settimane stiamo assistendo a un rapido cambio di iniziativa da parte russa. In questo aggiornamento guerra russo-ucraina vedremo che su tutti i fronti il comando ucraino è costretto ad adottare una strategia puramente difensiva e a sfruttare al massimo gli ostacoli naturali e le fortificazioni preparate per rallentare l'avanzata dell’esercito di Putin. Naturalmente, non parliamo di avanzate russe fulminee, ma in ogni caso valutiamo un trend non del tutto positivo per il momento per l’esercito di Zelensky. Oggi non vedremo il fronte di Kreminna che attualmente si è stabilizzato con la quasi totale perdita dell’iniziativa ucraina, ma

      STORIA

      Costantino II, l’ultimo Re di Grecia

      martedì, 17 Gennaio 2023
      di ParabellumHistory
      Il 10 gennaio 2023, all’età di ottantadue anni, si è spento ad Atene Costantino II, ultimo Re di Grecia, celebrato anche come come Costantino XIII, come continuazione degli imperatori bizantini. Appartenente alla dinastia Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, …

      MILITARIA

      Il Leopard 2, il carro europeo

      venerdì, 27 Gennaio 2023
      di ParabellumHistory
      Dopo le pressanti richieste di Kiev (e di Washington) la Germania, insieme ad altri paesi della NATO, si appresta a fornire agli ucraini gli MBT (Main Battle Tank) Leopard 2, resta da vedere quale …

      GEOPOLITICA

      Mare del Nord, il programma energetico del Regno Unito per l’ autonomia energetica

      lunedì, 23 Gennaio 2023
      di ParabellumHistory
      I nuovi piani per l’autonomia energetica del Regno Unito (ma ora, ultimissime news, anche del gigante tedesco), guardano al Mar del Nord. Per il gas ma, soprattutto, per l’eolico off shore. Così da provare …
      aggiornamento guerra, russia, ucraina

      Aggiornamento guerra russo-ucraina, dal 23 al 25 gennaio 2023

      mercoledì, 25 Gennaio 2023
      di Alex Onica
      Durante le ultime settantadue ore abbiamo assistito ad una stabilizzazione del fronte di Zaporizhzhia e l’iniziativa russa si è spostata su altri centri abitati di maggiore importanza. Per ora la situazione strategica globale in …
      esercito arabo, fascismo, seconda guerra mondiale

      Gli arabi nell’esercito di Mussolini

      martedì, 24 Gennaio 2023
      di ParabellumHistory
      L’Italia e la Germania appoggiarono per anni il nazionalismo arabo, allo scopo di indebolire il potere dei britannici in Medio Oriente. Il Gran Mufti di Gerusalemme Al-Husseini appoggiò pubblicamente la causa delle nazioni dell’Asse …
      aggiornamento guerra, russia, ucraina

      Aggiornamento guerra russo-ucraina, dal 19 al 22 gennaio 2023

      domenica, 22 Gennaio 2023
      di Alex Onica
      Durante le ultime settimane stiamo assistendo a un rapido cambio di iniziativa da parte russa. In questo aggiornamento guerra russo-ucraina vedremo che su tutti i fronti il comando ucraino è costretto ad adottare una …
      cina, pacifico, stati uniti

      La “corsa al Pacifico”: gli atolli al centro della sfida geopolitica tra Cina e Stati Uniti

      venerdì, 20 Gennaio 2023
      di Marco Testolin
      L’importanza strategica degli atolli e degli isolotti dell’Oceania settentrionale, specialmente come possibili punti d’appoggio militari delle Marine dei due Paesi. Nello studio dello scontro geopolitico nel Pacifico tra Cina e Stati Uniti, molto spesso …
      aggiornamenti conflitto, russia, ucraina

      Aggiornamento guerra russo-ucraina, dal 17 al 19 gennaio 2023

      giovedì, 19 Gennaio 2023
      di Alex Onica
      Le novità dai fronti di Kreminna, Soledar, Bahmut Sud e altri. Fronte di Kreminna Durante questi tre giorni il fronte di Kreminna si è stabilizzato tra le foreste attorno alla città. Dopo gli ultimi …
      messico, spedizione punitiva, stati uniti

      Il comandante Pershing e la spedizione punitiva in Messico del 1917

      mercoledì, 18 Gennaio 2023
      di ParabellumHistory
      Tra l’autunno del 1910 e l’estate del ’16, in Messico scoppiò una violenta rivoluzione. Alla fine del ’15, il governo di Venustiano Carranza riuscì a stabilizzare il Paese e gli Stati Uniti lo avevano …
      aggiornamento, russia, ucraina

      Aggiornamento guerra russo-ucraina, dal 14 al 16 gennaio 2023

      lunedì, 16 Gennaio 2023
      di Alex Onica
      Le novità dai fronti di Soledar, Bahmut, Bahmut Sud, Kreminna e Donetsk Sud. Fronte di Soledar Nelle ultime settantadue ore la situazione a Soledar rimane parecchio energica, con l’esercito ucraino che riesce a rallentare …
      aggiornamento, russia, ucraina

      Aggiornamento guerra russo-ucraina, dall’11 al 13 gennaio 2023

      venerdì, 13 Gennaio 2023
      di Alex Onica
      Le novità dai fronti di Kreminna, Soledar e Bahmut. Negli ultimi giorni, dall’11 al 13 gennaio, il fronte non ha subìto importanti cambiamenti. Dopo oltre 10 giorni d’assalto alla città di Chernopopivka, l’esercito ucraino …
      fascismo, nazismo, seconda guerra mondiale

      La legione straniera del Duce

      giovedì, 12 Gennaio 2023
      di ParabellumHistory
      La storia delle truppe tedesche inquadrate nel Regio Esercito. Il primo settembre 1939 la Germania invade la Polonia dando il via a quella serie di eventi che portò il mondo al secondo conflitto globale. …